Amato e temuto svezzamento

Quando svezzare il tuo bimbo? Il mio pediatra è stato chiaro su questo: “se dimostra interesse per il cibo che mangiamo, sta già seduto e riesce a tenere la testa ferma; si mette le mani in bocca. Beh allora è il momento di provare”.

Perché se aspetti troppo, rischi di “perdere il treno” .



Così a 5 mesi, ho provato e il cucchiaino è stato accettato bene.


Siamo partiti con il pranzo (carota e poi mela), poi la merenda (banana), la colazione (porridge di miglio) e da iersera anche la cena (porridge e banana)!


Così ad oggi che abbiamo appena passato i 6 mesi, baby 2 mangia già tutto, con il suo ritmo e il suo appetito.


Unica pecca, la notte è un disastro, si sveglia ogni ora, per gioia di mamma🙈.

Prende il latte verso le 24 e poi anche alle 4 (più per disperazione mia che per sua fame). Per fortuna sono riuscita piano piano a togliere il biberon delle 4, annacquandolo un po’.


Oggi, 27 gennaio ho avuto una lunga telefonata con l’infermiera pediatrica e mi ha dato qualche dritta sugli orari delle nanne e delle pappe.


👉🏻Mi ha suggerito di tenere un protocollo del sonno.

In pratica una tabella dove annoto quando mangia, dorme, si agita e sta sveglio.

Secondo lei in questo modo si riesce a capire dove sto sbagliando e correggere.

In ogni caso dai 5 ai 9 mesi, tanti cambiamenti e fasi che potrebbero disturbare il sonno, perciò magari non è legato ai ritmi pappa e nanna.


Ti aggiornerò sugli sviluppi.


E il tuo bimbo come dorme? Mangia già?

Sono curiosa di sapere se sono in buona compagnia in questa avventura chiamata svezzamento.

Da domani inoltre troverai il diario delle pappe che sto preparando, con tanto di ingredienti e ricette.


Ti aspetto qui sul mio blog👇🏻


Buon weekend cara mamma.