top of page

Pizza fatta in casa

Ecco una ricetta che replico ogni settimana.

I miei bimbi sanno che il venerdì è il giorno della pizza!


La mattina dopo colazione preparo l'impasto, che poi lascio lievitare tutto il giorno a temperatura ambiente. I miei bimbi mi aiutano a preparare la farina con il lievito e si divertono a condire la pizza con me la sera.


Se prima acquistavo l'impasto già pronto, adesso non torno più indietro.

È davvero ottima!


Lista della spesa

500g farina per pizza (io uso "pizza espresso" del Mulino di Maroggia)

15g lievito fresco (o 4.2g di quello secco)

10g sale

50g olio d’oliva

320g acqua a temperatura ambiente (30°C)

q.b. salsa di pomodoro

q.b. mozzarella


Fai così:

Sbriciola il lievito nella farina (oppure sciogli quello secco in un po’ di acqua e aggiungilo alla farina).


Aggiungi a filo l’olio d’oliva e l’acqua e continua a mescolare inglobando aria, finché l’impasto risulti omogeneo. Aggiungi infine il sale.

Io ho usato il robot da cucina, velocità bassa bassa per almeno 10-15 minuti. L’impasta risulterà un po’ appiccicoso, è giusto, vietato aggiungere farina. Rovescia l'impasto in una citola unta con dell'olio e copri con un canovaccio pulito.


Adesso hai due possibilità:

  1. Lascia riposare l’impasto, coperto in frigorifero per tutta la notte (io lo faccio il pomeriggio per la cena del giorno dopo)

  2. Se lo fai la mattina per la sera: lascia riposare a temperatura ambiente (io lo chiudo in forno).


Una volta riposato, trasferisci l’impasto sul piano di lavoro aiutandoti con una spatola e forma una palla. Lascia riposare per 10 minuti.


Trasferisci direttamente sulla teglia oliata o foderata con carta forno l’impasto e con l’aiuto delle mani schiaccia l’impasto in modo che occupi tutta la superficie.


Versaci sopra un generoso strato di passata di pomodoro. E vai inforno, parte bassa, presiscaldato a 200°C.

Cuoci così per 20-25 minuti.


Dopodiché tira fuori la pizza, aggiungi ancora uno strato di passata di pomodoro e aggiungi la mozzarella tagliata a listarella o quella grattugiata. In questo modo avrai una pizza croccante sotto e succosa sopra.


Cuoci ancora in forno per 15-20 minuti, fino a quando la mozzarella sarà bella filante e cotta a puntino.


Tira fuori la pizza e buon appetito!!!!


La ricetta è ispirata a Richard Bertinet, ti consiglio di acquistare il suo libro se vuoi saperne di più sui lievitati, è un guru.


Comentários


bottom of page